Browse By

Infant, tra IoT e Cloud nasce l’app a misura di genitore

infant-FB-cover-page

Lo scorso 2 maggio è venuto alla luce (non sto usando termini a caso, giuro) il sito di Infant, progetto della startup romana ma messinese d’adozione FCube. La app promette di aiutare i genitori a prendersi cura del proprio figlio, migliorando la loro vita, garantendo un controllo maggiore delle funzioni vitali del bambino. Infant funzionerà come hub nel quale verranno raccolti tutti i dati provenienti dai vari oggetti smart presenti in casa. Ad esempio la temperatura potrà essere controllata grazie a una tutina wireless che allo stesso tempo potrà monitorare costantemente il battito cardiaco. Oppure si potrà controllare il sonno del proprio bebé attraverso la telecamera posta sulla culla collegata in wireless con il proprio smartphone. Se quindi Infant fa un uso massiccio di tecnologia IoT (Internet delle cose) per raccogliere i dati, la conservazione e la consultazione di questi ultimi avviene grazie a tecnologie cloud, in modo da permettere al genitore di avere massima libertà.

Ma vera la particolarità del progetto è lo sviluppo che sta dietro Infant. Come spiega l’ideatore Giorgio Ferrari nell’intervista che ha rilasciato a Start Me Up, l’applicazione verrà costruita in questi mesi ascoltando i pareri e le esigenze dei genitori, cucendogli di fatto l’applicazione addosso. Un vero e proprio modello basato sul metodo lean quindi, dove niente è stabilito a priori e tutto è messo in discussione con molta rapidità. In questo processo la “nascita” del portale rappresenta il punto di inizio di questo cammino che vedrà la prima versione dell’applicazione per la fine di giugno. Il primo passo è quello di mettere in piedi una community di persone (neo-genitori e specialisti del settore) attraverso la pagina e il gruppo facebook così da favorire il dialogo e il confronto. Il gruppo è naturalmente aperto a chiunque volesse dare il proprio contributo. Per entrare a farne parte può richiedere l’accesso direttamente su facebook, mentre per tutte le altre informazioni, potete scrivere a info@infantcare.it.

Rispondi

Piaciuto l'articolo?
Diventa nostro fan
Stai sereno su Facebook
 
Powered by Autience