Browse By

Volo cancellato o in ritardo? Come fare per ottenere il rimborso

Ottenere un rimborso quando il volo è in ritardo o cancellatoIl negato imbarco, la cancellazione del volo o il ritardo aereo superiore alle tre ore sono sovente causa di gravi disagi e fastidi per i passeggeri. La normativa europea e, in particolare, il Regolamento Comunitario n. 261/2004, prevede che, in tali casi, il passeggero abbia diritto ad ottenere il pagamento di un rimborso, denominato “compensazione pecuniaria”, da parte della Compagnia Aerea interessata.  L’importo può variare tra i €. 250,00 ed €. 600,00, ovviamente a seconda della tratta aerea prevista, e salvo circostanze eccezionali che abbiano determinato la cancellazione, il ritardo o il negato imbarco.

Come richiedere il rimborso

Per ottenere il pagamento della compensazione pecuniaria, il passeggero dovrà presentare un reclamo alla Compagnia Aerea, a mezzo di lettera raccomandata o posta elettronica certificata, descrivendo dettagliatamente quanto accaduto ed allegando copia del proprio documento di viaggio e del documento di identità.

In caso di mancata risposta da parte della Compagnia Aerea entro sei settimane dal reclamo o in caso di risposta non soddisfacente, il passeggero potrà citare a giudizio la Compagnia Aerea per ottenere il pagamento di quanto dovuto.

In caso di compagnie aeree estere

Qualora la Compagnia Aerea scelta avesse sede all’estero in uno degli Stati membri dell’Unione Europea, la normativa europea, per una maggiore tutela dei passeggeri, ha introdotto con il Regolamento Europeo n. 861/2007 la possibilità per il passeggero di accedere ad un apposito procedimento rapido, efficace e poco costoso, da instaurarsi davanti al Giudice di Pace. È possibile ottenere un rimborso a titolo di risarcimento del danno, sia patrimoniale che non patrimoniale, fino a €. 5.000,00, denominato “procedimento europeo per le controversie di modesta entità”.

Tale procedimento consente, da un lato, di evitare le lungaggini ed i costi del procedimento ordinario e, dall’altro, di ottenere una sentenza esecutiva e valida in tutta l’Unione Europea, che non necessita di alcun procedimento particolare per il suo riconoscimento.

One thought on “Volo cancellato o in ritardo? Come fare per ottenere il rimborso”

  1. Miriana says:

    Analisi perfetta! Per velocizzare le operazione con cui ottenere l’indennizzo ci sono servizi online davvero efficienti che si occupano di tutta la pratica per te. Dal mio canto questa scelta la consiglio vivamente, in quanto le compagnie aeree tendono ad ignorare le richieste dei privati. Io mi sono rivolta a No Problem Flights, gentile e professionali, in poco tempo ho ottenuto il risarcimento che mi spettava per un volo Milano-Londra cancellato!

Rispondi

Piaciuto l'articolo?
Diventa nostro fan
Stai sereno su Facebook
 
Powered by Autience